LED LIGHTING

 

La tecnologia LED rappresenta una tecnologia di illuminazione innovativa ad alta efficienza, che assicura un notevole risparmio economico rispetto alle tipologie di illuminazione tradizionale. A parità di lumen (luce emessa), un corpo illuminante a LED consuma circa l'80% in meno di energia rispetto all'illuminazione tradizionale, e ciò si traduce in una bolletta più leggera per le vostre tasche; Inoltre un LED ha una durata di vita molto più lunga delle tradizionali fonti a incandescenza o fluorescenti, infatti la vita utile di un led di buona qualità varia dalle 50.000 alle 70.000 ore, una durata fino a 15 volte superiore rispetto ai sistemi tradizionali. La maggiore durata del LED è accompagnata quindi da una minore necessità di manutenzione, quindi un minor spreco di tempo e denaro per sostituire lampade tradizionali che si "fulminano" spesso; Inoltre i sistemi a LED hanno il vantaggio di possedere un'immediata accensione e una alta resa luminosa che consente di illuminare la stessa area con lo stesso grado di illuminamento con lampade a LED di ridotta potenza e dimensioni. In aggiunta le lampade a LED non contengono mercurio o altre sostanze tossiche (a differenza delle ormai diffusissime lampade fluorescenti compatte o a risparmio energetico). I LED non emettono dannosi raggi U.V. o I.R. come invece emettono le lampade a incandescenza e non producono campi magnetici a differenza di fonti tradizionali che dopo lunghe esposizioni possono nuocere alla salute. Inoltre, non contenendo alcuna sostenza tossica, lo smaltimento dei LED è molto semplice. .

 

La temperatura di colore dei LED

La temperatura di colore è un termine usato nel campo dell'illuminotecnica per quantificare la tonalità della luce. L'unità di misura di riferimento, secondo il sistema internazionale, è il kelvin. Grazie ai sistemi a LED è possibile creare una resa cromatica senza precedenti nel mondo dell’illuminotecnica, riuscendo così a fornire lampadine rgb, a luce calda, naturale e fredda. Tra i 2700K e i 3800K si parla di LUCE CALDA, ideale per ambienti con colori caldi come il rosso, il giallo e l'arancione. Sopra i 4000K fino a circa 5500K si parla di LUCE NATURALE, rappresenta la luce tipica che entra dalle finestre in una giornata primaverile al mezzogiorno con cielo sereno. Oltre i 5500K si parla di LUCE FREDDA, la luce del cielo di una tipica giornata di sole estiva. La tecnologia LED non presenta IR o UV ma solo le bande di luce desiderata. Per questo i LED sono considerati estremamente sicuri sotto il profilo fotobiologico . In genere la scelta tra luce calda, naturale o fredda è effettuata tenendo presente la tipologia di Ambiente, in quanto un ambiente caldo, come potrebbe essere una cucina rustica, un salotto con molto legno e caratterizzato da un gusto classico, accoglierà meglio una LUCE CALDA mentre per un ufficio, un ambiente dal design moderno caratterizzato da vetro, legno e metallo è più adatta un'illuminazione con LUCE NATURALE o LUCE FREDDA. Fondamentali restano comunque i gusti personali. Se piace molto la luce calda tipica di una lampadina ad incandescenza o alogena è consigliabile acquistare una lampadina LED a LUCE CALDA. Mentre, per chi preferisce la luce bianca, tipica delle luci al neon e delle attuali lampade a risparmio energetico (CFL) è consigliato optare una LUCE NATURALE o una LUCE FREDDA..

Quali sono gli attacchi disponibili delle lampadine e tubi a LED ?

La tecnologia LED è finalmente disponibile in tutti gli adattamenti dei vari attacchi esistenti di lampadine alogene, ad incandescenza, e a risparmio energetico. Così si può trovare facilmente il LED in grado di sostituire un faretto, una lampada a bulbo o a candela, o un tubo neon. Qui di seguito alcune tra le tipologie di attacchi più comuni:.

 

Il grado di protezione IP di un apparecchiatura elettrica indica il livello di protezione contro il contatto accidentale o intenzionale con il corpo umano o con oggetti, e la protezione contro il contatto con l'acqua. La prima cifra indica la protezione contro l'accesso di corpi solidi e contatto con parti pericolose. La seconda cifra indica la protezione contro l'accesso di liquidi..

 

IP20

Il grado IP20 garantisce la protezione di corpi solidi mggiori di 12mm. Non permette la protezione contro la penetrazione di liquidi da gocce, vapori, o spruzzi in qualsiasi direzione. Inoltre il grado IP20 non deve permettere la penetrazione di corpi solidi come un dito

IP44

Il grado IP44 garantisce la protezione di corpi solidi maggiori di 1mm. Permette la protezione contro la penetrazione di liquidi da gocce, vapori o spruzzi in qualsiasi direzione. Inoltre il grado IP44 non deve permettere la penetrazione di corpi solidi inferiori a 1mm e liquidi non deve danneggiare l'apparecchiatura.

IP65

Il grado IP65 garantisce la protezione totale alla penetrazione di corpi solidi, la penetrazione di liquidi da gocce, vapori, spruzzi e getti d'acqua in qualsiasi direzione. In questo grado di protezione, la penetrazione liquidi non deve danneggiare l'apparecchiatura.

IP67

Il grado IP67 garantisce la protezione totale alla penetrazione di corpi solidi e polveri, la protezione contro l'immersione in acqua momentanea per 30 minuti a 1 metro di profondità.

IP68

Il grado IP68 permette una protezione totale alla penetrazione di corpi solidi e polveri, contro l'immersione in acqua permanente a 1 metro di profondità.

ANGOLO DI ILLUMINAZIONE

Un'altra caratteristica da tenere in considerazione quando si acquista una lampada a led è l' angolo di emissione che si riferisce a come è diffusa l'emissione luminosa. Questo angolo viene determinato misurando l'angolo diretto in asse e l'angolo in cui la luminosità si riduce al 50%, e moltiplicando il valore della differenza tra i due angoli x2. La scelta dell'angolo di emissione luminosa influisce sul risultato dell'intensità luminosa finale. A parità di intensità effettiva del LED, maggiore è l'angolo di emissione e meglio si distribuisce la luce emessa, ma per contro peggiora l'intensità luminosa. Nei nostri sistemi LED di frequente si utilizzano delle lenti appositamente progettate con il fine di concentrare il fascio luminoso così da aumentarne considerevolmente l'intensità luminosa. Tra i nostri prodotti sono disponibili anche i LED ad ampio angolo di emissione, che mirano a superare il problema di una distribuzione della luce limitata. Utilizzando la tecnologia per la dispersione omnidirezionale della luce, garantiscono un angolo di emissione di 330 gradi. Il risultato è un ambiente di lavoro ben illuminato e sicuro.